fbpx

Perché usare la stanza virtuale per la formazione?

Oggi più che mai il libero professionista o l’ente che intendono presentare un evento, sia esso un seminario, un convegno, un corso o una conferenza, si trovano a dover considerare non solo l’entità dell’interesse del pubblico destinatario, ma l’effettiva possibilità che tali possibili aderenti possano partecipare all’evento secondo quanto stabilito in termini di data, orario, location.

Da non sottostimare anche altri possibili motivi di non adesione. Fra questi: difficoltà di parcheggio, situazione del traffico, facilità di accesso alla struttura, scioperi dei trasporti, manifestazioni ed altro come le norme sanitarie in questo periodo di Covid 19.

Una risposta a questo tipo di problematiche può essere l’uso di una stanza virtuale, di tecnologie di comunicazione, tramite pc e rete, che possano permettere l’ascolto, la visione e la condivisione dei contenuti seminariali tra varie persone (anche migliaia)  poste in luoghi anche significativamente lontani tra di loro.

È questo il “Webinar” (neologismo dato dalla fusione dei termini, in lingua inglese, web e seminar); “seminario via web”: un “luogo” d’incontro fruibile dalla propria sede con tutti i vantaggi derivanti.

Perché affittare una stanza virtuale?

Si parla, spesso ed in maniera imprecisa, di webinar, o stanza virtuale, anche per quegli eventi che permettono ai partecipanti di interagire verbalmente tra di loro, scambiandosi il ruolo di relatore e condividendo materiale (tabelle, documenti, filmati ed altro) in tempo reale. Si parla, in questo caso, di webmeeting: una forma molto utile in presenza di un numero contenuto di partecipanti (20/25) ed usata spesso per le riunioni di comitati direttivi, gruppi di lavoro, corpo docente, etc.

Un altro vantaggio di questo tipo di comunicazione è la possibilità di differire la visione dell’evento. Infatti si possono sfruttare due modalità, rispettivamente denominate “sincrona”, che implica la presentazione dell’evento in diretta informando i partecipanti che si terrà quello specifico giorno a quell’ora, e “asincrona” che, invece, permette all’organizzatore di registrare l’evento, rendendone possibile la visualizzazione agli assenti anche diverse ore o giorni dopo.

Come funziona una stanza virtuale?

Ogni partecipante deve avere un pc dotato di microfono ed altoparlanti (generalmente tutti i pc portatili hanno questa dotazione). Il gestore della piattaforma webinar (che può essere anche il relatore stesso) invia ai partecipanti un link che permette loro di scaricare ed installare sul proprio pc un programma che abilita la visione degli altri partecipanti e/o del relatore.

Installato il programma sei… online!

Affitto_stanza_virtuale

Oppure contattaci in chat !

 

Acquisizione e gestione testi

È prassi comune che nella stesura di un testo scientifico o inerente all’attività professionale si utilizzi la rete come fonte di informazioni e reperimento di notizie.

A volte si ha la necessità di ricopiare lunghe parti di testo da libri o da dispense che dovranno poi essere utilizzate per la stesura del proprio lavoro.

L’acquisizione di tale materiale risulta disomogeneo e, spesso, pieno di codici nascosti che impediscono una corretta impaginazione… e non sempre si hanno le competenze specifiche per svolgere il lavoro in maniera veloce.

Puntopiù mette a disposizione uno staff capace di acquisire e/o trasformare il testo nel formato desiderato sia in termini tipografici che informatici.

Il processo di acquisizione può essere utilizzato sia per avere i file finali in formato PDF, sia per trasformarli in testo editabile tramite programmi OCR, sia per la gestione di immagini ad alta risoluzione.

Particolare utilità si ha per la gestione degli archivi: la trasformazione del materiale cartaceo in file visionabili al pc costituisce un valido contributo al miglioramento della gestione della segreteria.

Webinar e Formazione a distanza

Si alla formazione online. Ma la privacy e la fatturazione come la gestisci?

Puntopiù mette a disposizione un servizio per coloro che desiderano proporre i loro eventi formativi utilizzando varie modalità della formazione a distanza.

Il docente, se necessario, nei giorni antecedenti all’evento sarà istruito sulla modalità tecnica di gestione del webinar o della videoconferenza. Saranno effettuate prove audio e video e sarà accompagnato da un tecnico per tutta la durata dell’evento stesso coadiuvandolo per tutto ciò che concorre alla riuscita dell’evento.

In particolare si è in grado di attuare anche un processo d’iscrizione, fatturazione e gestione della privacy che solleva il professionista da qualsiasi problematica connessa all’organizzazione.

L’evento registrato in formato .mp4 rimane di proprietà del docente per essere posto su un canale youtube o in un sito specifico secondo la richiesta.

Si offre anche un servizio di deposito temporaneo per dare la possibilità agli assenti di poterlo vedere indicando, a questi, un semplice link.

_________________

Info: Prendere contatto con la Redazione inviando una mail a info@puntopiu.eu o, telefonicamente, al n. 338.13.934.23.

Startup di associazioni

La costituzione di un’associazione (culturale, APS, Onlus, etc.) è sia un modo scelto da molti professionisti per poter sia ampliare il loro spazio d’intervento in ambiti difficilmente accessibili al singolo, sia per favorire modalità aggregative che costituiscono un elemento di forza tipico delle professioni di aiuto.

La realizzazione degli scopi associativi attraverso le competenze e la professionalità degli operatori necessita di una parte organizzativa e burocratica che, spesso, demotiva la costituzione stessa dell’associazione.

P+ ed i suoi partner hanno realizzato e sono in grado di realizzare “associazioni chiavi in mano” a partire dalla redazione dell’atto costitutivo, creazione degli archivi e delle procedure gestionali fino all’assemblaggio del materiale di segreteria.

Il tutto si concretizza in una assistenza, della durata minima di un anno, che ha lo scopo di accompagnare il gruppo di lavoro ad una totale autonomia gestionale.

Gestione della segreteria

P+ è in grado di coadiuvare le Associazioni e le Scuole afferenti al portale nella gestione della segreteria o di quei processi indispensabili alla vita dell’organizzazione.

Generalmente ci si muove nella direzione di interventi brevi e finalizzati non solo alla risposta della richiesta specifica ma, soprattutto, verso un addestramento che punta a rendere il committente autonomo nella conduzione dei processi gestionali dell’ente.

Fra questi:

– Analisi dei flussi gestionali

– Gestione ordinaria della Segreteria.

– Archiviazione cartacea ed archiviazione digitale.

– Uso professionale di pacchetti software

– Gestione eventi (convegni, seminari ed altre manifestazioni).

– Gestione dei social.

– Gestione delle newsletter e delle mail.